Eleganza e sobrietà: come essere impeccabili in una serata al casino

Dall’Italia agli Stati Uniti, passando per Regno Unito e Singapore, se c’è una regola che unisce le sale gioco di tutto il mondo questa è il dress code, ossia il codice di abbigliamento da seguire per poter accedere a luoghi esclusivi come appunto i casino. Ecco dunque alcuni suggerimenti per essere sempre impeccabili e sedersi al tavolo verde con la giusta mise.

Lo sfavillante mondo delle sale gioco

I casino sono da sempre uno dei luoghi più affascinanti da visitare, non soltanto per prendere parte alle sfide che si tengono sui vari tavoli, tra tornei di blackjack e puntate alla roulette, ma anche semplicemente per ammirare le bellezze presenti al loro interno, che si tratti di antichi palazzi adibiti da secoli a questa forma di svago o di strutture moderne e tecnologiche in cui letteralmente perdersi.

Oggi protagonisti anche nel mondo digitale, con piattaforme che riprendendo le atmosfere delle sale più famose consentono di accedere agli stessi svaghi presenti nelle sale fisiche attraverso l’uso di dispositivi connessi a internet, i casino mantengono nella loro versione fisica regole ben precise per ciò che riguarda l’ingresso, limitato non soltanto a chi ha compiuto la maggiore età ma anche a chi rispetta un codice di abbigliamento ben preciso.

La rispettabilità e la sobrietà sono parole d’ordine in questi luoghi ed è pertanto utile informarsi bene, soprattutto se si ha in programma la prima visita, su quali siano gli outfit più graditi al loro interno.

Abbigliamento casual: quando è possibile indossarlo al casino?

La norma di base di tutti i casino è quella di entrare in sala con un abbigliamento di tipo formale: in realtà, non sempre è necessario sfoggiare un abito da sera, ma soprattutto se si accede prima delle 20.30 (e solo in alcune sale come quelle dedicate alle slot machine) sono consentiti degli strappi alla regola. Di giorno, infatti, le sale gioco permettono di entrare anche con abiti casual, purché gli stessi siano adeguati al contesto e sufficientemente sobri: anche se ci si trova in una località costiera e si è appena sbarcati da una gita in mare, per esempio, è assolutamente vietato presentarsi all’ingresso con pantaloncini corti, infradito o canottiere.

Ben accetti invece, nei casi sopra citati, pantaloni lunghi, camicie e maglioncini (o eventualmente magliette e polo dallo stile sobrio), con mocassini, sneakers o scarpe da ginnastica. Per non sbagliare, poiché ogni casino può avere delle proprie regole, è comunque preferibile informarsi per tempo e verificare con precisione quale sia il dress code stabilito dalla direzione.

Al casino in abito da sera

I casino più prestigiosi, come quello di Montecarlo, ma anche le sale meno “rigide” nei costumi una volta entrati in orario serale (specie se si intende accedere all’area VIP), non soprassiedono alle regole del dress code più formale. Certo, non sarà necessario agghindarsi come per una serata di gala nei palazzi reali, ma per essere davvero impeccabili e non sfigurare in un ambiente così elegante ed esclusivo, bisogna dunque tener conto di alcuni suggerimenti.

Chi, pur non amando gli abiti troppo classici, desidera essere in regola col dress code delle sale gioco può per esempio adottare uno stile business formal o business casual, ossia vestirsi con un abbigliamento “da ufficio” che sia adeguato all’occasione: nel primo caso, un abito scuro con camicia di colore chiaro, scarpe in pelle ed eventualmente una cravatta mettono al riparo da qualsiasi rischio, mentre il secondo stile permette di “osare” un po’ di più sostituendo l’abito con uno spezzato, per esempio con un blazer più sportivo, pantaloni casual e mocassini.

Una via intermedia tra business e abiti da sera è quella dello stile semiformal, che ci permette di combinare l’eleganza dei pantaloni e della camicia con un golfino, evitando così giacca e cravatta, mentre se si vuole provare l’ebbrezza di sentirsi classy e signorili come Sean Connery nei panni di James Bond in Licenza di uccidere, allora l’unica opzione saranno black tie e white tie.

Il dress code del black tie, che rappresenta uno dei più formali in assoluto, prevede, in pratica, smoking e papillon nero, con camicia bianca da gemelli, calze nere e scarpe nere lucide. I più creativi e fantasiosi possono osare inserendo un tocco di colore oppure sostituendo il papillon con una cravatta, ma attenzione a non esagerare!

Quando si parla di white tie, invece, si fa riferimento al frac, l’abito maschile più elegante in assoluto, composto da giacca con revers a punta e coda di rondine, camicia bianca da gemelli con colletto a farfalla, panciotto e papillon bianchi e scarpe nere di pelle: un abito non da tutti, ma che in un luogo di prestigio come il casino fa sempre la sua figura.


Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

close-link

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi