Genova: in asta la Collezione Sacerdote da Wannenes

Genova 16 maggio
doppia asta di arredi antichi  sarà battuta a Palazzo del Melograno da Wannenes.  Il catalogo 84/1 è costituito da La Collezione Sacerdote, affidata a Wannenes Art Auctions dal Tribunale di Torino, mentre l’84/2 dai beni provenienti Dalle Collezioni di un Patrizio Piemontese. 
Segnaliamo nella collezione Sacerdote una serie di quattro tele ad olio di Paolo Anesi  (Roma, 1697-1773) e Paolo Monaldi (Roma, 1720 ca. – dopo il 1779) eseguite per il ciclo pittorico di Villa Chigi, un piccolo edificio della campagna romana che il Cardinale Flavio Chigi trasformò, a partire dal 1763, in una villa suburbana elegante e ricercata. 

L’intero ciclo pittorico fu acquistato in blocco nel 1965 e disperso sul mercato antiquario. I quattro dipinti in asta  (Stima per i quattro 250.000-300.000 Euro) provengono da collezione privata, già Collezione   Alemagna-Milano e Collezione Sestieri-Roma.

Per gli arredi segnaliamo uno stipo  intagliato e dorato del Settecento veneziano (Stima 10.000- 12.000 Euro).

Una duchesse brisée piemontese (Stima 10.000-12.000 Euro), costituita dall’unione di una bergère con una panchetta imbottita.
 Per quanto riguarda l’arte moderna Antonio Ligabue (Zurigo, 1899 – Gualtieri, 1965) con l’olio Gatto con topo (Stima 16.000-18.000 Euro) e la scultura Di A Fabbri Fanciullo allungato (Stima 4.000-6.000 Euro)
Della Collezione Sacerdote fa parte anche una serie di diamanti che sarà battuta nell’asta di Gioielli in programma sempre da Wannenes Art Auctions il 17 maggio 2011.
Per Info:

www.wannenesgroup.com


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

close-link

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi