Firenze: Paolo Troilo a Palazzo Antinori

Il 5 maggio dalle ore 18:30 si è tenuta, nella splendida architettura rinascimentale di palazzo Antinori, l’inaugurazione della mostra del pittore Paolo Troilo. Tarantino di nascita, vive e lavora a Milano, espone le sue prime opere come artista solo nel 2006. Un percorso davvero interessante: nel 1997 lavora, in qualità di Art Director Senior, con la Saatchi&Saatchi di Milano realizzando campagne pubblicitarie.
È lui l’ autore dello spot, per la Renault Clio, nel quale un ragazzo faceva un origami con la carta delle caramelle utilizzando solo i movimenti della lingua. Nel 2006 fonda Arnold Guerrilla prima agenzia di Guerrilla Marketing in Italia ottenendo il bronzo all’International Advertising Festival di Cannes.  I suoi quadri sono stati presentati a Miart, ad Arte Verona ed all’Arsenale Veneziano per la 54° edizione della Biennaledi Venezia.
La caratteristica di Paolo Troilo è l’originalità del procedimento dei suoi dipinti, non utilizza ne pennelli ne spatole ma solo le proprie mani. Utilizza una particolare tecnica quasi una sorta di rito iniziatorio delle sue opere.
Prima si ritrae in foto e poi sipinge, sempre con le dita, guardando la sua immagine sul computer portatile. La tavolozza pittorica è prevalentemente bi-cromatica, basata sull’uso di due colori, in alternanza tra loro: avorio e grigio di payne oppure avorio e verde vescica. Il  monocromatismo consente di dare forza e vigore a ogni pennellata, che diventa unica e univoca, come fosse un’impronta digitale. Inizia da un particolare fisiognomico, come il naso o la bocca, per arrivare alla costruzione dell’intera massa facciale.

Questa figurazione densa e materica si concentra ad analizzare alcune fattezze del volto rese deformi, contorte e sfibrate da urla e grida, che intensificano l’irruenza di sentimenti e pulsioni contrastanti. Il risultato potete ammirarlo Voi stessi visitando la mostra fino al 18 maggio.

A seguire un cocktail all’interno del delizioso e fiorito giardino del palazzo.  L’ottimo vino dell’azienda marchesi Antinori, il clima quasi estivo, la frizzante musica di una band “particolare” sono stati il condimento di questo vernissage d’eccezione. Un plauso al pittore Paolo Troilo, agli organizzatori dell’evento, a Guido Ciompi ed a Moreschina Fabbricotti.
Tra gli invitati segnaliamo la presenza di:

Cristina Pignotti Quaratesi con la figlia Ludovica, Giulia Sveva de Peverelli, Roberta Cipriani e Teodora Pampaloni sua figlia, Bobo Bocca, Albiera Antinori, Cecilia Sandroni , Claudio Nardi,  Felice Limosani, Piero Antinori, Monica Calamai, Ilaria Ferragamo, Mari Razzanelli,  Carlo Arborio Mella, Bianca Orlando, Smeralda Trivelli Malenchini, Alberto Pecci, Fiona Paternò di San Giuliano, Diletta Lenzi, Ottaviano De Medici di Toscana, Simona Chiessi, Giancarlo Pedrazzini, Lorenzo De Silvestri, Riccardo Montolivo e Cristina de Pin, Giulio Serafini.
 

 


 


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

close-link

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi