Jil Sander sfifata evento Pitti Uomo 78° Villa Gamberaia

Firenze 17 Giugno

Special event di Pitti Immagin Uomo 78° edizione.

Il debutto della maison a Firenze rappresenta un momento importante nella storia del brand, un ritorno importante dopo il fashion project dedicato ai primi 10 anni di Jil Sander e la mostra alla Stazione Leopolda “Il Quarto Sesso”.

Raf Simons, direttore creativo della maison, presenta in anteprima assoluta la Menswear Collection Primavera/Estate 2011, con un’inedita formula di fashion show. Location d’eccezione: il giardino di villa Gamberaia. Nel corso dell’Ottocento numerosi furono i proprietari che si susseguirono, molti dei quali appartenenti alla ricca nobiltà europea. Fra questi la principessa Kashko, moglie d’Eugenio Ghyka, che acquista la proprietà nel 1896 tenendola fino al 1925.

Lo stile Jil Sander, sempre sobrio ed elegante, le è valso il titolo di “Armani tedesca La moda Jil Sander è una moda intellettuale che racconta la contemporaneità dei nostri giorni, che predilige i non colori e le linee pulite che prendono forma da tagli netti. Dal 1999 che il marchio è diventato proprietà del Gruppo Prada e dal 2005 Raf Simons è stato eletto il nuovo direttore creativo della maison. Simons è riuscito a interpretare con grande sapienza l’anima del brand, mantenendo intatta la sua forza pura, il rigore del design e delle linee, la continua ricerca dei materiali.

La moda Jil Sander è fatta «di sapienza artigianale e perfezione nella vestibilità, assieme all’innovazione nella ricerca dei materiali e delle silhouettes contemporanee, che permette a Jil Sander di occupare una posizione ben precisa nel mondo della moda uomo» afferma Alessandro Cremonesi, CEO Jil Sander, che continua «questa importante collaborazione con Pitti Immagine rispecchia l’apertura del brand, ed è per noi anche un’opportunità per consolidare le potenzialità della nostra linea uomo».

Colori fluorescenti, accesi come il giallo, il verde, l’acqua marina, il viola, il fragola, l’arancio si uniscono per dare vita ed armonia su capi eleganti che riprendono vitalità. Shorts cortissimi colorati da portare con maglie tinta unita pastello fluo e giacche aperte per evidenziare il contrasto dei colori.

Ogni capo un diverso colore, il blu con il verde ed il giallo, il rosa con l’arancio, il viola con il giallo ed altre mille trasformazioni. Non mancano gli abiti eleganti neri da portare con camicie dalle stampe a fiori colorati nelle tinte dell’arancio e del blu.

Una edizione un po “bagnata”, e la pioggia di questi giorni non ha risparmiato neanche questa bellissima serata, ma per fortuna le prime gocce sono arrivate proprio alla fine.

A seguire un dinner party.

 


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi