IX edizione di Corri La Vita 25 settembre a Firenze

Firenze
La IX edizione di CORRI LA VITA, in programma domenica 25 settembre 2011 con partenza da Piazza della Signoria alle ore 9.30, sarà interamente dedicata alla celebrazione dei 150 anni dall’Unità d’Italia. Lo dimostrano la nuova maglietta realizzata dalla Salvatore Ferragamo colorata di verde, bianco e rosso come il tricolore italiano e il testimonial grafico scelto per l’occasione: Giuseppe Garibaldi eroe del Risorgimento Italiano.
Per questa speciale edizione è stato coinvolto anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che in una lettera  esprime il suo “vivo apprezzamento sia per le finalità solidali dell’iniziativa, sia per l’abbinamento alla ricorrenza del 150° anniversario dell’unità d’Italia”.
Gli organizzatori di CORRI LA VITA, manifestazione benefica che sostiene le strutture sanitarie pubbliche specializzate nella cura del tumore al seno organizzata in collaborazione con LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, sperano di superare il successo dello scorso anno, che ha visto più di 22mila iscritti, facendo leva non solo sulla ormai dimostrata solidarietà delle persone ma anche sul senso di appartenenza alla propria Nazione e l’orgoglio di essere italiani.
Come per le scorse edizioni oltre alla gara podistica di circa 12 km. è prevista una passeggiata aperta a tutti attraverso luoghi di importanza storica e artistica della città, alcuni dei quali hanno una particolare valenza simbolica e ricordano eventi che hanno portato all’Unità d’Italia.
Tra questi: Piazza Mentana con il monumento ai Caduti della battaglia di Mentana in cui persero la vita molti uomini delle truppe di Garibaldi nello scontro con l’esercito pontificio; Palazzo Pitti residenza del re Vittorio Emanuele II dal 1865 anno in cui Firenze divenne capitale al 1871; Piazza della Repubblica il cui aspetto attuale è dovuto alla ridefinizione urbanistica successiva all’insediamento a Firenze della capitale d’Italia; e l’inedito Palazzo Bartolommei di via Lambertesca dove prese avvio la “rivoluzione” che portò alla fine del Granducato di Toscana.
Il ruolo sociale ampiamente dimostrato nel corso degli anni da CORRI LA VITA è nuovamente confermato dal progetto – ancora in fase di sviluppo – che coinvolge alcuni detenuti del carcere di Sollicciano che hanno deciso di allenarsi per partecipare alla prossima edizione della corsa con la volontà di mettersi alla prova fisicamente e valutare il proprio impegno, sperando di gettare le basi per un futuro migliore.
I fondi raccolti grazie a CORRI LA VITA 2011  saranno devoluti  alla LILT Firenze per il sostegno al Ce.Ri.On. Centro Riabilitazione Oncologica, a FILE Fondazione Italiana di Leniterapia che opera nel settore delle cure palliative, alla Diagnostica Senologica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi di Firenze e al “The Vito Distante Project in Breast Cancer Clinical Research”.
Le iscrizioni si apriranno il 1° settembre e  sarà possibile iscriversi  anche online sul sito www.boxol.it e nei punti vendita accreditati del Circuito Box Office.

 

 


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi