Effemeridi del Pitti Uomo 87

Tema WALKABOUT PITTI_allestimento Oliviero Baldini

Manca ormai poco alla nuova edizione di Pitti Immagine Uomo 87, dal 13 al 16 gennaio 2015, e siamo tutti un po curiosi di sapere quello che ci presenterà il salone internazionale della moda maschile. Protagonisti circa 1.090 marchi di Pitti Uomo, a cui si aggiungono le 70 collezioni donna di Pitti W.


Walkabout Pitti è il tema-guida del Pitti Uomo ed esplorerà la dimensione inesauribile e sempre attuale del viaggiare a piedi.

Marni_Consuelo Castiglioni_ph. Stefano Galuzzi
Menswear Guest Designer di Pitti Uomo 87 sarà Marni, la maison guidata da Consuelo Castiglioni che ha di recente festeggiato i suoi primi 20 anni di attività. A Firenze presenterà la collezione uomo A-I 2015/16 con una sfilata in esclusiva per Pitti.

Shayne Oliver_Hood by Air
HOOD BY AIR, creato nel 2006 da Skayne Oliver, è il Pitti Special Guest. Realizzerà un evento speciale mercoledì 15 gennaio alle ore 21.00, nella cornice unica di Villa di Maiano.
Fondazione Pitti Discovery presenta CLOAKROOM la nuova performance di Olivier Saillard e Tilda Swinton, in scena giovedì 15 gennaio al Saloncino del Teatro della Pergola.

WHO'S ON NEXT_Alberto Premi_Portrait
T.LIPOP e ALBERTO PREMI DESIGN, vincitori di Who Is On Next? Uomo, saranno PITTI ITALICS di questa edizione e presenteranno la loro collezione A-I 2015/2016 con una performance speciale: doppio appuntamento fissato per giovedì 15 gennaio, alle 12.00 alla Dogana con la presentazione di T.Lipop, e alle 16.00 al Cinema Alfieri con Alberto Premi Design.

ARRIVO by Stefano Ughetti & Matteo Gioli (scritte)
Protagonista di PITTI ITALICS sarà anche ARRIVO, collezione a quattro mani firmata da Matteo Gioli e Stefano Ughetti che sarà lanciata in anteprima assoluta a Pitti Uomo con una performance martedì 13 gennaio negli spazi della Dogana.
Andrea Incontri, Designer Project di Pitti Uomo 87, presenterà mercoledì 14 gennaio la sua collezione A-I 2015/2016 con un evento-sfilata nel suo stile distintivo, all’interno della suggestiva cornice di Palazzo Corsini.
UNCONVENTIONAL è il nuovo progetto legato agli stili luxury underground con il debutto di una location inedita e straordinaria della Fortezza da Basso, gli Archivi. Due spazi gemelli e contigui che, con un’ambientazione appositamente concepita per esaltarne il fascino post-industriale, ospiteranno importanti progetti di ricerca. Focus su 20 fashion brand internazionali – dal Canada alla Turchia, dalla Russia al Giappone – una proposta trasversale tra accessori, abbigliamento, gioielli, fragranze e footwear. Il tutto all’interno di un layout di nuova concezione firmato Storage associati. Ecco i marchi presenti: Alberto Premi Design, Alejandro Ingelmo, Artselab, Benan Bal, Casamadre, Cipher, Dom Rebel Montreal, Goti, Hood By Air, Infundibulum, Isabel Benenato, Lot78, Moveroma, nu_be, Reinhard Plank, Suzusan, The Last Conspiracy, T.Lipop, Tobias Wistisen.
Agli ARCHIVI va in scena BORN IN THE USA by Liberty Fairs, il progetto che nasce dalla collaborazione con una delle realtà espositive più interessanti in ambito internazionale, Liberty Fairs, i saloni statunitensi creati da Sam Ben-Avraham. In arrivo 22 tra i più qualificati brand nati e prodotti negli USA: American Trench, BKC/The Brooklyn Circus, Dehen 1920, Dickies 1922 / Palmer Trading, Filson, Frank Clegg, Freenote Cloth, Imogene + Willie, Knickerboker Mfg Co, Krammer & Stoudt, MSL by Billy Reid, Norman Russell, Oak Street Bootmakers, Parabellum, Perfecto by Schott, Quoddy, Red Wing Heritage, Save Khaki, Schott NYC, Shinola, The Hillside e Upstate Stock.
In collaborazione con Russian Fashion Council e dopo la presenza a SUPER di #OpenRussianFashion, la Guest Nation di questa edizione sarà la Russia. All’interno di Pitti W, in scena le collezioni donna di una selezione di talentuosi designer della moda russa, a cui si aggiungono le collezioni menswear di altri nomi provenienti dalla Russia che partecipano a Pitti Uomo nelle varie sezioni del salone. I marchi womenswear: Alena Akhmadullina, Cap America, FY:R, Galetsky, Leonid Alexeev, Liza Odinokikh, Lovelies by LT, Saint Tokyo, Sorry I Am Not. Ed ecco le collezioni uomo: 075, Infundibulum e ancora Leonid Alexeev.
#SWEDISHSPOT 2015. In scena al primo piano delle Quinte Teatro, un collettivo di designer dalla Svezia che si stanno distinguendo nel panorama fashion internazionale e che presenteranno le proprie collezioni di moda maschile alla platea di buyer e giornalisti del salone. I 7 brand dalla Svezia: Army of Me, Bread & Boxers, Ljung, Nikolaj d’Etoiles, Nor Autonom, The Case Factory e Whyred.
Pitti Immagine, in collaborazione con L’Uomo Vogue e GQ Italia, presenta The Latest Fashion Buzz, il progetto speciale che punta i riflettori su alcuni tra i più talentuosi e promettenti fashion designer internazionali di moda maschile. Alla Fortezza da Basso, al Piano Inferiore del Padiglione Centrale, in scena le collezioni di una selezione di designer di prêt-à-porter e accessori che lavorano su un nuovo concetto di modernità, nell’ambito del formale e dell’informale di ricerca. I nomi presenti: Antpitagora, Document, Inbar Levi, Mobi Shoes, Post-Imperial, Rombaut, Vittorio Branchizio.
Alternative Set è il programma di temporary events e installazioni in spazi particolari all’interno della Fortezza da Basso, realizzati da un numero selezionato di designer. Eventi che non si svolgono all’interno degli stand ma in luoghi nevralgici della geografia di Pitti Uomo e Pitti W. I nomi di questa edizione: 1st Pat-Rn, Afffair, Harris Wharf + Jimi Roos e Isabel Benenato.

App PittiSmart  006
Tra gli appuntamenti in città
La sera di martedì 13 gennaio, nella cornice di Palazzo Capponi, Turkish Leather Brands presenta un progetto con L’Uomo Vogue che celebra la creatività dell’industria moda turca, con un focus sui leather items. In scena, una capsule collection di capi in pelle, realizzata dal designer Andrea Incontri e interamente prodotta in Turchia.
Mercoledì 14 gennaio, allo Spazio Alcatraz della Stazione Leopolda, l’evento speciale organizzato da Furla per il lancio mondiale della collezione accessori uomo.
Mercoledì 14, nel pomeriggio, Emiliano Rinaldi sceglie ancora una volta Firenze e Pitti Uomo per mettere in scena la sua nuova collezione AI 2015-16 con uno show-performance.
Martedì 13 gennaio, Maserati celebra il proprio centenario con La Martina, presentando in Fortezza la capsule collection in co-brand, e in città, la sera, con il party-evento conclusivo e la premiazione del “Maserati Centennial Polo Tour”, il tour mondiale in occasione del Centenario del Tridente.
E ancora, in città, l’evento in due serate per il lancio del brand Distante Cashmere e il consueto cocktail-evento organizzato da Dutch Touch all’Hotel Savoy.


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi