DKNY abbigliamento bambini collezione Primavera/Estate 2012

La collezione riflette le mille sfaccettature della Grande Mela: vivaci, energiche ed eclettiche.
Il tema New York City è un mix tra un guardaroba sobrio e chic e i look più trendy, con accenti rock’n’roll e da maschiaccio. Il perfetto look DKNY per questa stagione è composto dai pantaloni rossi cerati con il top in jersey a righe nere e beige, il tutto abbinato a un trench con il collo arricciato: femminilità a go-go!
L’abito in cotone/seta riporta la grande stampa di una sciarpa, in armonia con il trench color melograno. Le felpe, le t-shirt e i pantaloni sono tutti decorati con dettagli di catenine finissime.
I ragazzi sceglieranno invece i colori neutri, illuminati dalle nuance del blu. I pantaloni color cachi in cotone/lino leggerissimi o i jeans attillati si abbinano perfettamente con i top in maglia fine o con un trench impreziosito da un doppio collo in pelle, chiesto in prestito al guardaroba dell’uomo.
Nella linea Serenity ritroviamo un’atmosfera tenue e delicata grazie alla gamma delle tonalità più neutre: giglio, beige pallido, nero e un tocco di color oro. Ai cardigan viene aggiunto il carré in pelle color oro iridescente. Le immagini pixelate degli edifici di New York prendono vita sulle t-shirt. Le silhouette si evolvono attorno a t-shirt oversize in jersey di chinè beige perlescente, a pantaloni svasati in morbido drill e ad abiti in jersey fiammato.
Vintage City ti invita a fare una passeggiata al sole sul ponte di Brooklyn. DKNY aggiunge un tocco di romanticismo ai look più trendy: piccoli fiori rosa fluorescenti sbocciano su abiti in maglia a trama fine o sono sovrapposti alle righe da marinaio.
Questo tema offre una gamma di tonalità fresche e innovative: i jeans monocromi in verde mandorla, viola del pensiero, giglio e blu sono abbinati a tocchi di rosa e verde fluorescente.
Per i ragazzi, i pantaloni sono dritti, “slim” o “worker”, mentre gli effetti slavato, spazzolato o usato ne sottolineano l’autenticità. Questa stagione, le camicie hanno micro stampe floreali e sono sovratinte con una gamma di tonalità fresche, verdi e blu.
Pervasa da una brezza tiepida e leggera, la romantica ambientazione del tema Nomad Chic si basa sui colori naturali: giglio, beige pallido, rosa cipria e chinè grigio sono sottolineati da un blu Cina.
Il colore è sempre quello della tinta unita, sia che il tessuto sia increspato che pieghettato, che con un ricamo aperto; o ancora colorato con tinture minerali, oppure abbinato al jersey. Gli abiti stampati lunghi fino alle caviglie, le camicie in pizzo, le t-shirt oversize o i jeans svasati grigi richiamano tutti gli anni ’70. Per un tocco da “maschiaccio”, la giacca universitaria è rivisitata e corretta con un mix di pile di cotone chinè grigio e di pelle iridescente. Il jeans grigio e i pantaloni “carrot” in twill finissimo riescono a definire il giusto look casual.
Nel tema Urban beach i ragazzi vanno in spiaggia scegliendo i capi da surfista. I jeans grigi sbiancati sono indossati con una camicia colorata grazie al trattamento a tinta profonda. Sui pantaloncini migliaia di fiori, che i surfisti sfoggiano insieme alle tavole e agli occhiali da sole in mylar sulle magliette.
http://glieventidelmarchese.blogspot.com/

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi