La sartorilità italiana del Vanni Group al Pitti Uomo 80

Sono piccoli momenti che inconsapevolmente ti conquistano a partire da quando sei un bambino che ancora non riesci a camminare. Alzi lo sguardo e vedi tuo padre che ogni mattina dopo essersi fatto la barba apre l’armadio e con la punta delle dita inizia ad accarezzare le giacche una ad una.” 
Sartorialità, eleganza, ricercatezza, materiali pregiati ed estrema cura dei dettagli, questi sono gli obbiettivi che persegue il giovane Manuel Vanni fondatore del brand. Giovane ma con idee molto chiare! 
L’azienda si occupa della lavorazione delle giacche, pantaloni, capi spalla, camicie e cravatte, mentre si avvale della collaborazione esterna di laboratori artigianali per la realizzazione di bretelle, maglieria, cappelli, gemelli ed intimo.
Passione e creatività sono i principali concetti alla base di questo stile e delle persone che lavorano alla sua creazione.O gni singolo capo creato vuole raccontare la personalità di chi lo indossa con la consapevolezza di vestire uomini di età  e culture diverse, accomunati da una unica passione: il bello.  
Abiti dal taglio classico ma dai dettagli che li rendono attuali.
Riproposto il  pantalone con le pinces da 2 cm, che da movimento, confort ma non rinuncia allo slim, dai colori che riprendono un particolare del quadro della giacca, della madreperla del bottone e del sottocollo di seta.
L’armonia è la parola d’ordine dell’uomo pensato da Vanni: gemelli che riprendono lo stesso colore del filo di seta con cui sono state cucite le asole della giacca, accostamento cromatico del calzino con la pochette, abbinamento delle scarpe con la cintura o con le bretelle rigorosamente degli stessi pellami e negli stessi colori. 
I bottoni in madreperla australiana, la bretella in seta colorata con il finale in camoscio, dello stesso colore delle francesine portate ai piedi e della valigetta 24ore alla mano.
Stessa cura anche per la scelta dei tessuti per realizzari i capi proposti: scabal e dormeuil.
Impunture, cuciture, ribattiture, napino, sottocollo, balza, battitacco, crine di cavallo, fodere, tasche, giro manica, filetti, colori, lana, cotone, lino, corozzo, madreperla,  semplici dettagli? 
Potremmo definirli anche così, ma sono questi che rendono elegante un uomo e che sono sintomo di un prodotto di esclusiva lavorazione sartoriale e del Made in Italy.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi