Food&Wine Italia Awards 2022 a Firenze

Si è svolta a Firenze, presso il The Stellar, la terza edizione dei Food&Wine Italia Awards, l’iniziativa che celebra i più talentuosi professionisti under 35 dell’enogastronomia italiana. La serata, presentata da Tinto, ha inoltre visto la premiazione delle aziende legate all’innovazione, alla responsabilità sociale, alla sostenibilità e al design nel mondo del cibo, del vino e dell’hôtellerie. La novità di quest’anno è il riconoscimento alla proposta più convincente nel mondo del pane farcito. 

A decretare i vincitori dell’edizione 2022 una giuria di esperti e stampa di settore, capitanata dalla redazione della rivista Food&Wine Italia, l’edizione italiana del celebre magazine statunitense lanciato nel 1978 e oggi pubblicato da Meredith Corporation. Alla serata ha partecipato anche la redazione americana tornata in Italia per l’occasione tra cui Melanie Hansche, Deputy Editor di Food&Wine, che ha raccontato le inedite origini della rivista, nata come inserto gastronomico di Playboy.

Questi i vincitori Under 35 nelle rispettive categorie: 

Best Chef 

Giorgio Pignagnoli, Nove di Villa della Pergola (Alassio) 

in collaborazione con Monograno Felicetti

Best Pastry Chef

Christian Marasca, Zia Restaurant (Roma)

in collaborazione con Consorzio dell’Asti e del Moscato Docg

Best Pizza Chef

Jacopo Mercuro, 180grammi (Roma)

in collaborazione con Ooni

Best Maître e Sommelier

Pascal Tinari, Villa Maiella (Guardiagrele)

in collaborazione con Coravin

Best Bartender

Martina Bonci, Gucci Giardino 25 (Firenze)

in collaborazione con Bonaventura Maschio

Best Winemaker

Chiara Condello (Predappio)

in collaborazione con Coravin

Introdotta anche una new entry tra i premiati: il Miglior Panino d’Autore, conferito in collaborazione con Salumificio F.lli Coati a ‘Ino, il locale fiorentino di Alessandro Frassica, tra i pionieri del panino all’italiana e ancora oggi un modello insuperato in costante evoluzione. 

Ma i Food&Wine Italia Awards non vanno a caccia solo dei migliori talenti individuali: in partnership con Treccani Accademia, Scuola Politecnica di Design e Lonely Planet magazine Italia, sono state individuate le realtà più ambiziose per l’interior design, il packaging, la migliore esperienza enogastronomica in hotel, l’innovazione e la responsabilità sociale nel cibo e nel vino. Ecco qui i premiati:

Best Interior Design 

Flaviano Capriotti Architetti, Ristorante Andrea Aprea (Milano)

in collaborazione con Scuola Politecnica di Design

Best Packaging

Sabadì

in collaborazione con Scuola Politecnica di Design

Migliore Esperienza Enogastronomica in Hotel

Hotel Signum, (Salina)

in collaborazione con Lonely Planet magazine Italia

Innovazione nel Cibo

Giovani Pastori – SNAP Scuola Nazionale di Pastorizia

in collaborazione con Kellerei Kaltern

Responsabilità Sociale nel Cibo

AIW – Association for the Integration of Women, Progetto Roots, (Modena)

in collaborazione con Kellerei Kaltern

Innovazione nel Vino

Sfusobuono

in collaborazione con Treccani Accademia

Responsabilità Sociale nel Vino

Salcheto, (Montepulciano)

in collaborazione con Treccani Accademia

Al termine della cerimonia alcuni dei premiati e degli sponsor hanno proposto assaggi e brindisi: Giorgio Pignagnoli (Best Chef) ha preparato i fusilli Monograno Felicetti, arancia, carota, limone, cicoria e vadouvan; Jacopo Mercuro (Best Pizza Chef) ha fritto i supplì al telefono e i noodles e teriyaki allo yuzu; Alessandro Frassica (Miglior Panino d’Autore) ha farcito del pane toscano con il prosciutto cotto Lenta Cottura di Salumificio F.lli Coati, gorgonzola dolce al cucchiaio, salsa “pepedoro”; Christian Marasca (Best Pastry Chef) ha impiattato l’apprezzatissimo tourbillon con frolla sablé, frangipane, pralinato alle mandorle e chantilly in carta da Zia Restaurant. In accompagnamento, il cocktail creato ad hoc da Martina Bonci (Best Bartender) in collaborazione con Bonaventura Maschio, un twist sul Negroni che diventa un “Viaggio ai Tropici” dedicato a Firenze; i vini di Kellerei Kaltern, di Consorzio dell’Asti e del Moscato Docg e acqua Orsini.


Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

close-link

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi