Il baciamano perfetto. Regole per un gesto sempre di moda

regole per il baciamano

Baciamano? Che usanza antica…dirà qualcuno. Ma posso assicurarvi che è uno di quei gesti che non passa mai di moda ed in alcuni ambienti l’etichetta lo impone. In TV è di gran moda! Provate a dare uno sguardo a programmi affollati da tronisti, gieffini, veline ed altro simil trash. Vedrete che loro lo fanno spesso il baciamano.

baciamano

Bene effettuate una condemnatio memoriae di queste visioni al limite dell’indecenza.
Tempo fa mi è capitato di vedere un “Signore” fare il galante facendo il baciamano a tutte le “Signorine” presenti ad un cocktail (simil baciamano da geometra Calboni nel night L’ippopotamo ne il Secondo Tragico Fantozzi). Risultato? Altro che gentiluomo…un vero e proprio “tamarro”. Se non vi sentite di farlo evitatelo. Occorre eleganza, disinvoltura e discrezione. Va fatto con gesto rapido, cortese, impersonale. In caso contrario si risulta goffi, inadeguati fino ad essere volgari. Facciamo un piccolo ripasso su come, dove ed a chi fare il baciamano come mezzo di saluto o come sostituto del bacio.

come fare il baciamano
Dalle origini ad oggi il baciamano ha subito profonde trasformazioni in termini di significato. Monsignor Giovanni della casa nel Galateo affermava che era uso baciare solo le mani “sacrate” dei sacerdoti. Uso divenuto successivamente un segno di saluto e riverenza tra nobili e altolocati. In paesi come Turchia, Malesia, Indonesia, Brunei e Filippine, il baciamano è un modo per salutare le persone mature di entrambi i generi, maschile e femminile.

come fare il baciamano
A chi va fatto il baciamano
La Baronessa Staffe (pseudonimo di Blanche Soyer, 1843-1911) nel suo “Usages du Monde, règles du savoir-vivre dans la sociètè moderne” sostiene che esso sia riservato solo alle donne sposate e non alle giovani in età da marito. Questo per evitare di essere fraintesi o passare per “interessati” (ma penso che questa regola non si applichi nel caso di gay o lesbiche). Eccezione per la signorina che l’età consenta di considerare ormai una signora…cioè zitella in età avanzata.
Vi sono però casi in cui si può fare il baciamano anche ad una giovane perchè lo richiede una determinata circostanza. Esempi: una concertista al termine di una esibizione, un’attrice, la vincitrice di un concorso.
Si può baciare la mano della propria madre o della propria moglie, quando, incontrandosi, la sola stretta di mano sarebbe troppo poco e il bacio con abbraccio eccessivo.
Mai fare preferenze tra donne! Riservare il baciamano alle donne belle ed evitarlo per le brutte. O tutte o nessuna!

regole per un baciamano perfetto
Dove fare il baciamano
Va fatto esclusivamente in ambienti chiusi e in generale privati (eventi mondani), mai all’aperto o in locali pubblici a meno che non siate a teatro (nel foyer di un teatro, no; nel palco della signora, sì). Mai per strada, in treno, posta, banca, bus, metro, tram. Inopportuno in chiesa. Questa regola nasce dal fatto che se si bacia la mano ad una signora poi si dovrebbe baciare anche quella delle altre presenti. Il bon-ton consente di fare il baciamano solo alla padrona di casa, evitando di farlo a tutte le altre che saranno salutate con un leggero inchino del capo.
La mano della donna deve essere nuda mai fare un baciamano quando essa è coperta dal guanto (neanche ad una Regina) Cercare con la bocca il polso, oltre il guanto, era un gesto riservato un tempo alle amanti o alle cocotte.

a chi si fa il baciamano
Come fare il baciamano
Prendere la mano destra della dama e sollevarla delicatamente; guardare la dama negli occhi e fare un elegante inchino portando il dorso della sua mano (non le nocche) verso con le labbra. Nessun bacio! Le labbra devono solo sfiorare la pelle mai toccarla. Rialzatevi guardando la dama e riaccompagnate la mano nella sua posizione naturale. Pronunciate infine qualche parola di saluto.
Noi uomini ce la metteremo tutta per fare un baciamano DOC ma anche voi donne…impegnatevi.
Evitate di attendere il cavaliere con la mano già in atto di ossequio, a mò di reliquia. Mani pulite, unghie curate, aiuteranno al raggiungimento di un eccellente risultato.

Il-baciamano-di-Vasco


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2018 - Website Development 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi