“Un palazzo e la città” #MuseoFerragamo

fashion blogger maschili famosi

Si intitola “Un palazzo e la città” la mostra evento organizzata dal Museo Salvatore Ferragamo in occasione del 150° anniversario di Firenze capitale del Regno d’Italia.
Palazzo Feroni Spini è il protagonista indiscusso di questa stupefacente mostra, aperta fino al 3 aprile 2016. Un palazzo che racconta se stesso e Firenze attraverso un itinerario di bellezza e storia, tra opere d’arte e documenti provenienti da musei e collezioni di tutto il mondo.

mostra “Un palazzo e la città” museo ferragamo
Il palazzo Feroni Spini, acquistato da Salvatore Ferragamo nel 1938 al suo ritorno dall’America, fu commissionato nel 1289 da Geri Spini banchiere di papa Bonifacio VIII. Tra le tante alterne vicende nel 1832 il palazzo fu venduto agli Hombert che vi aprirono un albergo: l’Hotel de l’Europe. Quando Firenze divenne Capitale e Palazzo Vecchio fu requisito per ospitare la sede del nuovo Governo, il Comune lo acquistò per utilizzarlo come propria sede fino al 1881 anno in cui fu venduto alla Cassa di Risparmio di Firenze.

mostra “Un palazzo e la città” museo ferragamo
Un museo nel museo se si pensa che nei sotterranei si trova l’antico “Pozzo di Beatrice” in omaggio a Beatrice Portinari, che proprio nelle vicinanze del vicino Ponte Santa Trinita avrebbe incontrato Dante per la prima volta.
Un percorso di meraviglia ed eterogeneo fatto di dipinti, come quelli De Chirico, volumi antichi come il seicentesco “Quaderno della Muraglia” della Biblioteca Nazionale, per poi passare alle incisione, con le famose vedute dello Zocchi, o ai bozzetti degli apparati scenici per la visita del Führer a Firenze. Tra le curiosità la storia del cartografo e scienziato Girolamo Segato, che visse all’ultimo piano del palazzo, soprannominato il Pietrificatore per i suoi esperimenti di imbalsamazione, dopo i suoi soggiorni in Egitto.

mostra “Un palazzo e la città” museo ferragamo
Curatori della mostra Stefania Ricci e Riccardo Spinelli, con la preziosa collaborazione dello scenografo Maurizio Balò. Una inaugurazione scandita dalle note di un raffinato cocktail con la presenza dei “padroni di casa” pronti ad accogliere i selezionati ospiti. E se la bellezza è una costante di questo pomeriggio fiorentino che profuma quasi d’estate, come restare impassibili davanti alle composizioni floreali che decorano le sale del palazzo.
Auguri Firenze ed auguri Museo Ferragamo,…la bellezza è servita!

composizioni floreali barocche mostra “Un palazzo e la città” museo ferragamo TOZZI FRONTE 001 105
121 93 mostra “Un palazzo e la città” museo ferragamo mostra “Un palazzo e la città” museo ferragamo 52 mostra “Un palazzo e la città” museo ferragamo mostra “Un palazzo e la città” museo ferragamo mostra “Un palazzo e la città” museo ferragamo 161 mostra “Un palazzo e la città” museo ferragamo


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi