Abito tre pezzi: come si indossa

indosso
abito tre pezzi in lana tessuto a quadri di Karl Mommoo; mocassini Moreschi; cappotto Karl Mommoo; calze Gallo; cravatta Calabrese 1924
wearing
suit Karlo Mommoo| shoes Moreschi| coat Karl Mommoo| socks Gallo| tie Calabrese 1924

credit photos Ennio Stranieri

Abito tre pezzi

Un abito completo da uomo (chiamato anche “completo” o semplicemente “abito”) è un indumento maschile di origine anglosassone e può essere composto da due pezzi (giacca e pantaloni), oppure da tre pezzi (giacca, pantaloni, gilet) sempre nello stesso tessuto. Esaminiano proprio quest’ultimo.

abito tre pezzi
Se nel passato l’abito a tre pezzi era la regola, intorno agli anni 50′ del secolo scorso la moda maschile cambia e viene a perdersi quel senso di “formalità”. Negli ultimi tempi invece assistiamo ad un cambio di tendenza con un gran ritorno dell’abito tre pezzi utilizzato tutte le volte che vogliamo un look formale. Un uomo che indossa un gilet coordinato all’abito è alla ricerca di uno stile molto curato e raffinato inviando agli altri un messaggio di eleganza. Il completo tre pezzi, erroneamente, è ritenuto un capo solo da lavoro o, spesso associato ai lavoratori del settore terziario e in particolare a quelli operanti nel mondo della finanza, i cosiddetti “colletti bianchi”.


Caratteristiche abito tre pezzi
Il completo da uomo a tre pezzi è composto da un giacca monopetto, che può essere a due o tre bottoni, pantaloni e gilet (c’è chi lo chiama panciotto) con la caratteristica di essere tutti dello stesso tessuto e colore. E’ possibile indossare un gilet in stoffa diversa ma occorre che l’insieme sia armonioso. Sicuramente avremo un look meno formale ma ugualmente elegante cercando di indossare un gilet nei toni chiari del marrone (tipo beige) con una giacca blu scuro; un gilet nei toni del grigio o verde con una giacca marrone. È consigliabile abbinare una camicia tenue con una cravatta combinata per fornire equilibrio. Il classico completo a tre pezzi è ideale per tutti i tipi di situazioni in ci è richiesta formalità. Si può indossare anche per un matrimonio celebrato al mattino, sia per un matrimonio celebrato al pomeriggio.
Giacca abito tre pezzi
La giacca è monopetto a due bottoni, con spacchi e taschino per inserire una pochette di un colore e di un tessuto diversi da quelli della cravatta. Per quanto riguarda il tessuto per un matrimonio d’inverno opteremo per un tessuto di lana, mentre d’estate si può scegliere tra il misto lino e il fresco lana prediligendo tessuti leggeri e non facili alle pieghe.
Gilet abito tre pezzi
Esistono molti tipi di gilet che creano look differenti: monopetto a 6 bottoni; monopetto con revers a 8 bottoni; doppiopetto a 10 bottoni; doppiopetto con revers a 10 bottoni. Su come si indossa il gilet clicca qui.


Pantaloni, camicia, cravatta e scarpe per abito tre pezzi
I pantaloni devono essere di taglio classico e senza risvolto. La cravatta, sempre di ottima qualità, di solito in seta jacquard con piccolissimi disegni, preferibilmente chiara per un matrimonio che si celebra di mattina, e scura per nozze pomeridiane. La camicia, di taglio classico, preferibilmente collo francese o italiano, di colore bianco, azzurro chiaro o a righe. Nel caso di cerimonia polsini con gemelli. Sempre per una cerimonia meglio indossare scarpe in vitello, nere e stringate.

 


Il Blog del Marchese Copyright © 2015 - Website Development 

CHIUDI
CLOSE

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi