Il Caffè Rivoire 150 anni in festa

Piazza della Signoria si è accesa di “chocolate shock” per i festeggiamenti ufficiali dei 150 anni di Rivoire, lo storico caffè di fronte a Palazzo Vecchio, aperto nel 1872 dal torinese Enrico Rivoire, già un beniamino di Casa Savoia quando trasferisce la sua nobile arte chocolatier da Torino a Firenze.

A 150 anni dalla sua fondazione, Rivoire, nello storico caffè, oltre al cioccolato, ci si può trovare per sorseggiare cocktail originali creati da Elisa Randi, una fra le prime donne a Firenze ad imporsi in una professione prima prevalentemente maschile, che con mano sapiente costruisce autentici capolavori. Da Rivoire ci si può fermare a cena, e sperimentare i raffinati menu creati dall’estro dello chef Luigi Incrocci, autore di una cucina legata al territorio e internazionale.

Oggi un nuovo logo ne esprime l’ unicità, firmando fra le nuove bontà, la linea Animal Lux, tavolette al cioccolato al latte National Arriba ripieno di monocru di nocciola, caramello salato e sfoglie croccanti, oppure al cioccolato Uganda fondente al 52%, ripieno di pistacchio e riso soffiato e tutte decorate con motivi animalier, alle quali si aggiunge il Lingotto Rivoire in raffinata limited edition celebrativa prodotta da cioccolato Uganda fondente al 52%, ripieno di cremino al gianduia e nocciole trilobate IGP intere.

Alla festa tenutasi ieri sera, gli oltre 500 ospiti accolti da un grandissimo staff in elegante tenuta bianca, hanno potuto scoprire l’esclusivo cocktail chocolate martini, apprezzare la speciale terrina di fegatini con cioccolato bianco e tartufi, assistere allo spettacolare live show di un maitre chocolatier che creava sculture di cioccolato e ascoltare in sottofondo la voce “Drops of Chocolate” dell’artista Erica Occhiello accompagnata alla tastiera da Ivan Fortini. Fra i protagonisti, anche cinque artisti dell’Accademia NEMO, che si sono applicati nella creazione di un’edizione limitata delle storiche Vedute con praline, gli iconici cofanetti Rivoire, preziosi come scrigni, destinati a contenere le selezioni dei cioccolatini più pregiati e apprezzati. L’evento è stato un autentico e elettrizzante “chocolate shock”, come lo intende l’attuale proprietario Carmine Rotondaro, imprenditore colto ed esteta, che si è prefisso di custodire questo storico gioiello esaltandone l’eccellenza. Un’eccellenza Rivoire che ha intenzione di esportare e consolidare nel futuro, perché merita di essere ovunque ci siano palati capaci di riconoscerla e apprezzarla.


Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

close-link

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi