Agosto all’Arena di Verona con l’89° Festival lirico 2011

Continua il programma dell’89° Festival lirico all’Arena di Verona per tutto il mese di agosto fino al 3 settembre, gli spettacoli inizieranno alle ore 21.00. Due i debutti: sabato 6 agosto La Bohème di Giacomo Puccini e sabato 20 agosto la nuova produzione Roméo et Juliette di Charles Gounod.
Al Teatro Romano nell’ambito dell’Estate Teatrale Veronese giovedì 18 agosto prima del balletto Blue Moon, nuova produzione della Fondazione Arena di Verona.
Ultime due recite il 4 e 11 agosto per La Traviata di Giuseppe Verdi, regia di Hugo de Ana e direzione di Carlo Rizzi.
Proseguono le repliche di Aida di Giuseppe Verdi il 7, 14, 28, 31 agosto e 3 settembre, nello storico allestimento del 1913 di Ettore Fagiuoli, per la regia di Gianfranco de Bosio e la direzione di Daniel Oren. Saranno in scena Amarilli Nizza nel ruolo del titolo, Giovanna Casolla (7 e 14 agosto) e Dolora Zajick (28, 31 agosto e 3 settembre) per l’antagonista Amneris; nei panni del guerriero Radamès Marcello Giordani (7, 14, 28 agosto) e Walter Fraccaro (31 agosto e 3 settembre).
Cinque serate nei giorni 5, 12, 21, 25 agosto e 1 settembre anche per il Nabucco di Giuseppe Verdi, proposto nell’edizione storica per la regia di Gianfranco de Bosio e con la direzione d’orchestra di Julian Kovatchev. Protagonisti nomi molto noti al pubblico areniano: nel ruolo di Abigaille Dimitra Theodossiou (5 agosto), Lucrezia Garcia (12 e 25 agosto) e Maria Billeri (21 agosto e 1 settembre), mentre Andrea Ulbrich (5 e 12 agosto) ed Eufemia Tufano (21, 25 agosto e 1 settembre) saranno Fenena. Marco Vratogna (5 agosto), Leonardo López Linares (12 agosto e 1 settembre) e George Gagnidze (21 e 25 agosto) si alterneranno nell’interpretazione di Nabucco, e Vitalij Kowaljov (5, 12, 21, 25 agosto) e Francesco Ellero D’Artegna (1 settembre) impersoneranno Zaccaria.
L’amore appassionato di Mimì e Rodolfo de La Bohème di Giacomo Puccini rivive in Arena il 6 agosto, primo debutto del mese, e nelle serate del 13, 19 e 26 agosto grazie alle straordinarie voci di Fiorenza Cedolins e Marcelo Álvarez. Per le ultime due recite del 30 agosto e 2 settembre Maria Agresta, per la prima volta sul palcoscenico areniano, vestirà i panni della protagonista. L’opera è proposta nella messa in scena del regista Arnaud Bernard e l’orchestra areniana è guidata da John Neschling.
Sesto titolo d’eccezione dell’89° Festival lirico è l’opera dedicata alla storia d’amore veronese per eccellenza: Roméo et Juliette di Charles Gounod, nuova produzione in scena il 20, 24 e 27 agosto per la regia di Francesco Micheli e la direzione di Fabio Mastrangelo. Protagonisti i giovani emergenti Nino Machaidze come Juliette e Stefano Secco in Roméo, mentre i rivali Mercutio e Tybalt sono interpretati rispettivamente da Artur Rucinski e Jean-François Borras; la debuttante georgiana Ketevan Kemoklidze sarà Stéphano.
Per far incontrare il pubblico dei giovani con l’opera, lo spettacolo Roméo et Juliette è promosso con un video online realizzato in occasione del Flash mob dello scorso 8 luglio al Balcone di Giulietta ed in Piazza Erbe. Il video è condivisibile tramite YouTube all’indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=i4lUNO6oHIQ. Gli appassionati della rete possono inoltre partecipare alla nascente community legata all’opera Roméo et Juliette, iscrivendosi su www.arenachannel.com, canale tematico della Fondazione Arena di Verona.
Le opere in programma, molto amate dal pubblico areniano, vedono impegnati come sempre tutti i settori artistici – Orchestra, Coro, Corpo di ballo – e tecnici della Fondazione Arena di Verona insieme a centinaia di comparse.
Da segnalare tra gli appuntamenti di agosto il balletto Blue Moon, nuova produzione della Fondazione Arena di Verona in scena il 18, 19 e 21 agosto 2011 al Teatro Romano nell’ambito dell’Estate Teatrale Veronese. La colonna sonora della coreografia di Maria Grazia Garofoli sarà composta da musiche di Claude Bolling, pianista, compositore e direttore d’orchestra francese, da celebri standard del jazz, con esecuzione dal vivo da parte dell’Ensemble strumentale dell’Arena di Verona. Primo ballerino ospite Giuseppe Picone, amatissimo dal pubblico veronese, in scena in un’esibizione corale con il Corpo di ballo dell’Arena di Verona. La storia racconta di incontri, musiche e personaggi nel locale “Blue Moon”, luogo immaginario della memoria degli anni d’oro del jazz.

Biglietteria – Via Dietro Anfiteatro 6/B, 37121 Verona
tel. 045 800.5151 – fax 045 801.3287 – e-mail biglietteria@arenadiverona.it
Call center 045 800.5151 – www.arena.it

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2021 - Website Development 

close-link

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi