Pitti Uomo 94: le novità che devi conoscere

pitti uomo 94

Cari Gentlemen manca poco all’appuntamento semestrale che attendete in trepida attesa: Pitti Uomo 94. La kermesse di moda fiorentina, che smuove il mondo della moda maschile, si da appuntamento in Fortezza da Basso dal 12 al 15 giugno 208 presentando 1.240 marchi di cui 561 esteri (45% del totale). Se all’esterno degli spazi della fiera vi imbatterete in branchi di impomatati signori e ragazzi alle prese con la febbre da street style, vi invito ad entrare nei padiglioni dove troverete la ricerca nel menswear, il futuro del fashion, l’eccellenza delle aziende del nuovo classico e i brand che rilanciano la modernità dello sportswear.
Parola d’ordine, nonché tema, per questa edizione di Pitti Uomo è: righe. P.O.P Pitti Optical Power sarà una festa visuale e virtuale che stimola nuovi orizzonti della percezione e della prospettiva delle cose. Nessuna austerità in bianco e nero, ma un caleidoscopio di pattern full color per rendere giocose e ipnotiche le strutture dell’abitare e del saper vivere, all’interno della Fortezza da Basso.
Andiamo a vedere quali sono le novità di giugno. Il designer londinese Craig Green presenterà a Firenze la sua collezione S/S 2019 attraverso una sfilata esclusiva, giovedì 14 giugno. Il Gruppo Roberto Cavalli sceglie Pitti Uomo come piattaforma per il lancio worldwide del suo nuovo progetto di moda maschile, con un evento speciale – mercoledì 13 giugno – realizzato nello stile distintivo della maison e dedicato al suo nuovo corso.
Funito Ganryu, Designer Project di questa edizione,  presenterà la sua etichetta indipendente nel corso di un evento esclusivo mercoledì 13 giugno.
Grande attenzione come sempre agli emergenti. Guest Nation di Pitti Uomo 94 è la Georgia con i suoi brand in scena presso lo Spazio Carra in Fortezza: Aznauri, Anuka Keburia, Gola Damian, Situationist, Tatuna Nikolaishvili, Vaska.
Infine Fondazione Pitti Immagine Discovery presenta FANATIC FEELINGS – Fashion Plays Football, una mostra curata da Markus Ebner fondatore dei fashion magazine Achtung Mode e Sepp Football Fashion e dal critico d’arte contemporanea Francesco Bonami. Attraverso un ampio progetto multimediale, FANATIC FEELINGS metterà in luce l’attrazione che il mondo del calcio esercita sulla moda e sulla costruzione dell’immaginario maschile. Un progetto promosso dal Centro di Firenze per la Moda Italiana e da Pitti Immagine, realizzato grazie al contributo straordinario di MiSE e Agenzia Ice, con il patrocinio del Comune di Firenze e Gallerie degli Uffizi. La mostra (12 giugno – 22 luglio 2018) sarà allestita nel Complesso di Santa Maria Novella.
Per tutti gli eventi del Pitti Uomo 94 vi aspetto al prossimo post.


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2018 - Website Development 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi