Lunghezza della giacca e della manica

lunghezza giacca

La lunghezza della giacca e della manica

La lunghezza della giacca è una delle misure da tenere in grande considerazione nella giusta scelta, l’abito deve far risaltare la nostra figura e non di certo accentuarne i difetti. Ad esempio per un uomo non molto alto o robusto indossare una giacca lunga avrà come conseguenza quella di abbassare ulteriormente la statura ed ingrassare. Vietate le giacche aderenti in caso di pancia o maniglie dell’amore, ed anche se siete magri la giacca si deve allacciare comodamente e rimanere comoda anche da seduti.
Ricordiamoci che le spalle della giacca devono essere sufficientemente larghe in modo tale da permettere alle maniche di scendere morbidamente, così come il giromanica non deve essere stretto ma deve adattarsi comodamente all’ascella lasciando libertà nei movimenti. Le spalle della giacca devono essere in proporzione con la testa: con spalle troppo larghe la testa apparirà piccola e viceversa.

lunghezza della giacca

La giusta lunghezza della giacca da uomo

1. Secondo il criterio tradizionale la la giacca deve essere lunga in modo da coprire completamente la curva delle natiche.
2. Secondo un altro criterio viene fissato in 78 cm la lunghezza della giacca di una persona di statura media alta 1,70 cm.
3. Infine vi è una terza modalità che vuole che il limite inferiore della giacca giunga a metà del pollice quando il braccio è disteso lungo il fianco. Una volta disteso il braccio, la giacca deve finire all’altezza del pollice, più precisamente la misura dal sotto collo al fondo giacca deve essere uguale alla misura dal fondogiacca a terra.
Importante: il taschino della giacca non deve mai essere troppo in basso.
Si tratta in tutte e tre casi di criteri di partenza a cui occorre aggiungere il proprio occhio vigile ed attento e vedere se visivamente delle piccole modifiche possano dare un maggiore senso estetico alla nostra figura.

la giusta lunghezza della manica
Il bordo inferiore della giacca forma una linea che marca a metà, simmetricamente, la figura; quindi tanto più corta è la giacca tanto più rimane la linea della gamba. In uomini però molto alti sarà meglio, ed esteticamente di giovamento, avere la giacca di un centimetro o due più lunga del normale.
Il cran, l’angolo tra il collo e il bavero della giacca, così come gli spacchi laterali giocano un ruolo fondamentale per le proporzioni della giacca. Un cran alto e spacchi laterali tagliati a un’altezza superiore a quella delle tasche slanceranno la figura facendo sembrare anche più alti. Spacchi laterali poco profondi e cran basso avranno l’effetto opposto.

lunghezza della manica giacca
La giusta lunghezza della manica

Per quanto riguarda invece la lunghezza della manica la regola classica esige che il polsino della camicia spunti di un centimetro abbondante, precisamente di mezzo pollice cioè 1,3 cm. In passato si sosteneva che far spuntare il polsino dalle maniche della giacca servisse a far distinguere il gentiluomo, dedito ad occupazioni non manuali e quindi da lasciargli mani e polsini sempre puliti. Ma si tratta invece solo di un accorgimento estetico quanto semplice ma nello stesso tempo efficace ed imprescindibile dall’eleganza. Secondo Alan Flusser, famoso sarto newyorkese, il polsino deve spuntare dalla giacca di 1 cm.; il barone Von Eelking suggersce di mostrare 2 cm il polsino con bottoni e 1 cm per polsini rigidi.

lunghezza della manica della giacca
Importante: la lunghezza delle maniche nella camicia è fondamentale per ottenere la corretta misurazione della manica nella giacca. La camicia con polsino alla francese dovrebbe raggiungere la radice del pollice avvolgendo il polso come un ferro di cavallo in modo che, anche se la manica risultasse un lunga, il polsino non scivoli verso il centro della mano. Le asole dovrebbero essere posizionate il più esternamente possibile nel polsino in modo che una volta applicato il gemello, non avanzi troppo tessuto al di fuori di esso. La stessa regola vale per il polsino con bottoni che dovrebbe essere abbastanza stretto intorno al polso in modo da non scivolare e appoggiarsi verso la mano.

lunghezza della camicia

Prova pratica
Distendi il braccio lungo i fianchi in questo modo il polsino della camicia deve fuoriuscire di qualche millimetro. Piega il gomito e solleva la mano all’altezza dello stomaco: il polsino deve spuntare di mezzo pollice.
Una regola che possiamo osservare è quella di far spuntare il polsino della camicia dalla manica della giacca in misura uguale a quella della parte di colletto della camicia che spunta dalla coperta del collo nella giacca. Infatti anche per il colletto della camicia vale lo stesso discorso. Nella parte posteriore deve spuntare di mezzo pollice dal collo della giacca. Quando la camicia scompare sotto le maniche ed il collo della giacca si avrà un effetto estetico non positivo poiché la figura tende ad avere un aspetto goffo.
Tali proporzioni sono importanti e fondamentali in modo da evitare che la giacca da elemento d’eleganza  si trasformi in altro.


Il Blog del Marchese Copyright © 2015 - Website Development 

CHIUDI
CLOSE

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi