Lange tourbograph perpetual

A. Lange & Söhne:Tourbograph Perpetual ‘Pour le Mérite’

Lange tourbograph perpetual

A. Lange & Söhne:Tourbograph Perpetual ‘Pour le Mérite’

Tourbograph Perpetual è il quinto capolavoro della serie “Pour le Mérite” di A. Lange & Söhne che riunisce la trasmissione a catena e vite perpetua con tourbillon, cronografo rattrappante e calendario perpetuo.
Era il 1994 quando A. Lange & Söhne presentò la prima collezione della nuova epoca, tra cui il leggendario TOURBILLON “Pour le Mérite”, il primo orologio da polso con tourbillon e trasmissione a catena e vite perpetua.
Il TOURBOGRAPH PERPETUAL “Pour le Mérite” rappresenta la quintessenza dell’orologeria classica: abbraccia infatti tutti gli ambiti, dal design alla costruzione fino al perfeziona-mento artigianale. Il tradizionale approccio si riflette già nel quadrante. Le cifre arabe, la minuteria «chemin de fer» che circonda il quadrante, le lancette in acciaio brunito delle ore e le lancette in oro per il calendario, nonché i quadranti ausiliari disposti a trifoglio rappresentano un omaggio ai celebri orologi da tasca di A. Lange & Söhne. La tradizione si riflette altresì nei dettagli tecnici come la ruota a colonna per cronografo rattrappante e il bilanciere a vite. Infine si manifesta nelle peculiarità qualitative della marca, come i due copriperni in diamante che racchiudono l’alloggiamento della gabbia del tourbillon e del ponte del tourbillon in nero lucido. La massiccia cassa in platino con un diametro di 43 millimetri rappresenta la cornice perfetta per questo capolavoro orologiero.

Lange tourbograph perpetual pour le merite

Calendario perpetuo

Dei 684 elementi del nuovo calibro di Manifattura L133.1, non meno di 206 vanno a costituire il calendario perpetuo con indicatori analogici. Fino al 2100 indicherà correttamente la durata di ogni singolo mese. Solo l’ultimo giorno di febbraio di quest’anno secolare richiede un’unica correzione. Dopodiché il calendario è di nuovo programmato correttamente per un intero secolo. Sui tre quadranti ausiliari le lancette in oro rodiate indicano la data e il giorno della settimana rispettivamente a ore 12 e a ore 9; il mese e l’anno bisestile sono entrambi indicati a ore 3. Nella parte superiore della data analogica si trova inoltre l’indicazione della fase lunare calcolata con esattezza per 122,6 anni, il cui disco di un blu cromaticamente intenso è realizzato in oro massiccio.

TOURBOGRAPH PERPETUAL Pour le Mérite (2)

Cronografo con funzione rattrappante

Accanto ai due pulsanti del cronografo disposti sopra e sotto la corona, un terzo pulsante a ore 10 rivela in modo discreto che anche il TOURBOGRAPH PERPETUAL «Pour le Mérite» appartiene alla massima categoria dei cronografi rattrappanti. L’affascinante funzionamento del meccanismo della lancetta rattrappante può essere ammirato in modo dettagliato attraverso il fondello in vetro zaffiro. Il controllo preciso della lancetta dorata del cronografo e della lancetta brunita del rattrappante avviene tramite due ruote a colonna. Durante una completa rivoluzione del contaminuti da 30 minuti a ore 9 possono essere cronometrati innumerevoli tempi intermedi.

Tourbograph Perpetual
Tourbillon a un minuto

Nella loro perfetta interazione, il tourbillon e la trasmissione a catena e vite perpetua compensano i due maggiori fattori di disturbo in un orologio meccanico quali la forza di gravità e la diminuzione dell’energia della molla e contribuiscono ad aumentare la stabilità e la precisione di marcia. Il calibro di Manifattura L133.1 che opera nel TOURBOGRAPH PERPETUAL «Pour le Mérite» è già il decimo movimento dotato del meccanismo per il superamento della forza di gravità.
Trasmissione a catena e vite perpetua

Lange & Söhne tourbograph
Il risultato degli sforzi di A. Lange & Söhne nello sviluppo di intelligenti sistemi di gestione dell’energia per movimenti meccanici, volti a compensare l’inevitabile perdita della coppia del bariletto, è sfociato in tre diversi meccanismi tensionatori e nella trasmissione a catena e vite perpetua integrata per la prima volta in un orologio da polso nel 1994. È la caratteristica tecnica condivisa da tutti i segnatempo con la denominazione “Pour le Mérite”, che si riferisce a un’antica onorificenza prussiana assegnata per particolari meriti scientifici. Tramite una vite perpetua collegata al bariletto con una catena, la forza di trazione della molla viene trasmessa al movimento con una coppia sempre identica, sfruttando intelligentemente il principio della leva. Un ingranaggio all’interno della vite perpetua garantisce che la trasmissione della forza dal bariletto alla sezione di marcia non venga interrotta durante il caricamento. Il sottile e nel contempo solido meccanismo rappresenta un’immensa sfida dal profilo del design, della produzione, della rifinitura e dell’assemblaggio.


Il Blog del Marchese Copyright © 2015 - Website Development 

CHIUDI
CLOSE

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi