Intervista ad Alex Marte. Nuova star italiana del cinema "Hard"

 
Sono un gran bambinone, capriccioso, dalle mille richieste, cuore d’oro, generoso e accogliente con tutti, così come sono grandi le mie mani lo è anche il mio cuore, ma se mi fai del male, le mani si trasformano da protezione in armi da taglio!”
Così si descrive il giovane tarantino Alex Marte, ragazzo dal fisico statuario, tanto per avere una idea: chest cm. 114,5, waist cm. 89, hips. cm. 107, bicep. cm. 42,5, penso possa bastare e farci venir voglia di recarci in palestra o andare a farci una bella corsetta per smaltire qualche kg accumulato in questo inverno.
Lo trovi ogni giorno in palestra, poiché il suo lavoro è quello di responsabile sala pesi e istruttore body building e pt, anche se ha alle spalle un diploma come tecnico ragioniere. Molti di Voi si chiederanno chi sia questo bel ragazzo pugliese, basta googlarlo! Ma vi svelo subito che si tratta di una star del cinema hard.
La sua prima comparsa è sul numero 108 di DNA, magazine gay, con un servizio di ben16 pagine, grazie alla collaborazione col fotografo e amico Roberto Chiovitti, “ è stato il primo lavoro professionale come magazine dopo la mia attività adolescenziale di modello indossatore di intimo”.
Il suo ingresso nel mondo hard avviene per curiosità e sfida approdando ad uno dei provini della casa di produzione Lukas Kazan di Roma; “fui poi chiamato per un call back in Sicilia, ma dopo pochi mesi è venuta a mancare mia madre e io ho interrotto tutte le mie attività pubbliche anche come performer nelle discoteche”.
La sua giornata tipo parte con una ricca colazione, si dedica alla preparazione dei pasti della giornata, (a base di riso e pollo, bresaola, tonno, e della frutta), quindi poi in palestra. “Nei week end la mia dieta viene drasticamente interrotta dalla mia golosità di crostate di albicocca e gelati di ogni genere, almeno 500 gr. da solo”. Adora andare al cinema “appena ho le forze per farlo oppure sprofondare nel letto sotto il piumone a guardare migliaia di puntate di telefilm in lingua inglese per cercare di dare una sferzata alla mia seconda lingua”. Durante i week end spesso lavora come performer in diversi club d’Europa, sia come ospite singolo o insieme al crew del party italiano, molto spesso a Roma al Muccassassina “per i quali ho un affetto particolare”.
 
Nella sua giovane vita ha svolto i lavori piu’ disparati dal muratore, al tecnico radiatorista di impianti di climatizzazione, al miticultore, ma “da piccolo sognavo di fare qualcosa di speciale, sempre nello spettacolo”.
La prima domanda che mi viene da porgli riguardo al suo lavoro è la reazione della sua famiglia. Non siamo a New York, Alex vive in una città del sud Italia dove pregiudizi e chiusure mentali sono purtroppo all’ordine del giorno. “Diciamo che lo hanno scoperto da poco, mi vergognavo a rispondere al telefono, perché lo hanno scoperto a causa di una mia ex del mio passato etero, che in preda a gelosia e rodimento mi ha pubblicamente disonorato, crede lei, invece sono tutti curiosi ed entusiasti..da non crederci”.
Il suo lavoro come porno attore si svolge all’estero e non in Italia, soprattutto a Londra e USA. Ad oggi ha girato piu’ di 10 film ed ha vinto il premio come Best Newcomer of The Year agli Hustlaball di Berlino.
Hai mai provato imbarazzo durante una scena di un film?Mai stato imbarazzato..ho la faccia di bronzo e il(…) di marmo!!”.
Ti è mai capitato di dover fare una scena con una persona di non gradimento? “Mi è capitato spesso, ognuno di noi ha una sua tipologia di persone che lo eccitano e lo intrigano, sul set è un lavoro, non puro piacere personale. Spesso accade che non ci sia chimica a pelle, allora interviene la tecnica e la professionalità,non è semplice far fare al proprio corpo una cosa contraria alla reazione psicofisica. Ci vuole autostima, tanta e autocontrollo…a secchiate”.
Quante scene si girano in un giorno? “Per Kristen Bjorn la lavorazione è più meticolosa, anche due giorni di ripresa per filmare una sola scena. Una fatica peggio che in miniera te lo assicuro. Con Menatplay, il lavoro è più easy, molto più naturale. Io personalmente mi accendo davanti alla camera e in 6/8 ore finisco un film. Sono molto bravo e mi viene tutto naturale”.
Il lavoro del porno attore è remunerativo? “Facendo le proporzioni: tempo/impegno/guadagno…con un impiegato delle poste…direi di si”!
Fino a quando pensi di continuare questo lavoro? “Fino a che il mio corpo mi dirà che je regge…sono molto esibizionista…quindi..ben venga anche nella maturità..perché no!
Alex ci dice candidamente e sorridendo che è fidanzato “amo il mio uomo attuale dal primo giorno in cui ci siamo incontrati e convivo ancora con il mio primo ex, che per me è la mia famiglia e il mio amico per la vita”.
Qual è il tuo sogno nel cassetto? “Fare i miliardi e comprarmi casa..no due case..anzi tre! Viaggiare e sorridere sempre E regalare una casa alla mia famiglia giù in Puglia, in cui trascorrere serenamente la vecchiaia”.
Grazie Alex per ti auguro davvero di poter raggiungere questo tuo obbiettivo, hai un gran cuore e conoscerti è stata una simpatica esperienza.
 


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2018 - Website Development 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi