Fratelli Piccini e Patek Philippe evento alla Certosa

Evento Fratelli Piccini e Patek Philippe alla Certosa di Firenze

Fratelli Piccini rinnova l’annuale appuntamento con Patek Philippe, il suo partner di eccellenza, alla Certosa di Firenze. Un evento a cui partecipo ormai da diversi anni, ma ogni edizione non manca di stupirmi e si caratterizza per qualcosa di nuovo. Il pretesto è di lancio dell’ultimo modello Calatrava Settimanale e la celebrazione dei 20 anni di Twenty-4, modello femminile, che ha avvicinato con successo il mondo Patek Philippe anche alle donne. Ma la verità è da ricercare nel desiderio di Elisa Tozzi Piccini (CEO di Fratelli Piccini) di regalare ai suoi Clienti e agli appassionati del Brand un’occasione memorabile di incontro con il mondo Patek Philippe e i suoi codici di bellezza ed esclusività, che si rinnova ogni anno.

patek philippe nuovo calatrava settimanale

La Certosa di Firenze ha aperto le sue porte per accogliere la collezione degli orologi più ambiti al mondo, in un contesto magico che risponde prima di tutto all’ispirazione del modello Calatrava. L’ordine cavalleresco, le regole monastiche scandite dall’ordine e dalla puntualità, la magnificenza architettonica di un design senza tempo. L’evento si è svolto, al tramonto nell’area centrale della Certosa, davanti alla Chiesa di San Lorenzo.

certosa

Un magnifico spazio delimitato da corridoi a volte illuminati, per l’occasione, di blu, rosso e viola. Uno spazio rettangolare, rigoroso nella sua magnificenza che si è animato in un quadrante di un orologio: le ore scandite da tavoli a buffet dello chef stellato Daniele Angelini, dove sono state servite prelibatezze toscane, sushi e grigliate. I minuti: 300 ospiti e più che giravano per degustare una cena accompagnata dai Vini Antinori.

Il tempo: scandito dalla band monegasca Sugar Daddies Band, che ha fatto suo il concetto del movimento, girando e confondendosi tra gli ospiti. Al centro del quadrante, il cuore del meccanismo: 8 teche con le collezioni dei segnatempo da uomo e da donna Patek Philippe, comprese le grandi complicazioni.
Vediamo nello specifico i nuovi modelli.
NUOVO CALATRAVA SETTIMANALE PATEK PHILIPPE Una complicazione inedita dotata di un nuovissimo movimento automatico di base che indica, oltre il giorno della settimana, la data e il numero della settimana in corso. Per riuscirvi la manifattura ha sviluppato un movimento a carica automatica; il calibro 26330 S C J SE, dotato di diverse innovazioni e ottimizzazioni tecniche riguardanti, in particolare, il sistema di carica. Ma le sorprese non sono finite qui visto che la più classica delle casse della Maison è stata realizzata in acciaio, assegnando all’orologio in questione il primato d’essere attualmente l’unico della sua serie con questo tipo di metallo.

fratelli piccini20 ANNI SI TWENTY-4 PATEK PHILIPPE Ricorre quest’anno il ventennale della nascita della Collezione Twenty-4, modello femminile di Patek Philippe, disegnato dall’italiano Roberto Boglietti. Per creare TWENTY-4 l’artista si è ispirato a un particolare Gondolo da donna di Patek Philippe, sposandone la forma rettangolare della cassa e aggiungendo i numeri romani.


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Blog del Marchese Copyright © 2018 - Website Development 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi