Biennale dell’Antiquariato di Firenze: esplosione di bellezza

Biennale Antiquariato Firenze 2017

La Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze, dal 23 settembre al 1 ottobre 2017, giunge alla sua trentesima edizione. Le sale di Palazzo Corsini faranno da cornice alle oltre 3.000 opere presentate da 80 fra le migliori gallerie italiane e straniere. Una svariata scelta tra dipinti, sculture, disegni, arredi e oggetti di epoche diverse che, da questa edizione, arriveranno per la prima volta fino agli anni Ottanta del Novecento.


Il nuovo allestimento vede un soffitto di vetro nel percorso centrale, mentre dalla terrazza si svelerà un effimero giardino pensile all’italiana dove bordure di bosso incorniceranno le grandi lastre di cristallo che evocheranno con i loro riflessi un lungo bacino d’acqua.
La Biennale Internazionale dell’Antiquariato si apre sempre più verso l’arte contemporanea,  prova ne è la mostra dell’artista svizzero Urs Fischer. Dal 22 settembre al 21 gennaio 2018 si potranno ammirare in Piazza Signoria l’istallazione della scultura monumentale di 12 metri Big Clay e le riproduzioni in cera di Bonami e Moretti. Mi auguro che la Biennale si apra non solo verso l’arte moderna ma anche verso una comunicazione a passo coi tempi dove protagonisti siano i veri comunicatori social di oggi: blogger, instagramers e web influencer. La conferenza stampa era la scena di un dipinto antico!


Ma ritorniamo al programma. Giovedì 27 settembre alle 11 saranno assegnati i premi per la più bella scultura e per il più bel dipinto fra quelli esposti in mostra, mentre alle 16 sarà consegnato ad Alberto Angela il premio “Il Lorenzo d’Oro”.
Tra le altre iniziative la mostra “Inaspettate ‘delizie’ in un’alcova. Dalla Collezione d’Arte della Fondazione CR Firenze” che esporrà 11 tesori della sua preziosa collezione d’arte, tra cui opere di Giotto, Gaspar van Wittel, Pietro Annigoni, Pietro Chellino. La video installazione “La fabbrica della bellezza. La manifattura Ginori e il suo popolo” di Matilde Gagliardo, originale opera formata da 21 ritratti di rappresentanti delle maestranze della manifattura Richard Ginori. Infine il charity event di venerdì 29 settembre, una cena ad inviti nel Salone del Trono di Palazzo Corsini, in favore di Engera – Africa Caring People ONLUS, organizzazione che lavora per la tutela della salute della popolazione etiope.


I visitatori della Biennale avranno una riduzione da 12 a 9 euro sul biglietto d’ingresso alla mostra “Il Cinquecento a Firenze. Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna”, inaugurata a Palazzo Strozzi.
Tra i partners di questa edizione la gioielleria Fratelli Piccini di Ponte Vecchio che per l’occasione espone al pubblico, davanti allo scalone di Palazzo Corsini, un cofanetto in argento ed acciaio dell’artista Nicola Farnesi, medaglia d’oro alla Grane Esposizione di Parigi del 1879, recante ai quattro angoli 4 sculture rappresentanti la musica, la scultura, il canto e la pittura. Nei bassorilievi, in acciaio, scene di Rigolette, Guglielmo Tell, Lucia di Lammermoor, La Sonnanmbula.


Save The Date
Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Frenze
Palazzo Corsini, Lungarno Corsini
dal 23 settembre al 1 ottobre 2017, dalle 10,30 alle 20,00. Giovedì 28 settembre 2017 dalle ore 10,30 alle 19,00
Biglietto: € 15, ridotto € 10

biennale antiquariato


Il Blog del Marchese Copyright © 2015 - Website Development 

CHIUDI
CLOSE

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi